Home Cronaca CONTRIBUTO ECONOMICO PER LE FAMIGLIE: ONLINE L’AVVISO PUBBLICO

CONTRIBUTO ECONOMICO PER LE FAMIGLIE: ONLINE L’AVVISO PUBBLICO

inglese
ramundo
ARTE ORAFA
ramundo 2
materassi
toma casa
andreina
new pergola_pergola
banner fiorentino
inglese
neretum

È online l’avviso pubblico finalizzato al riconoscimento di un contributo economico in favore delle famiglie di minori di età compresa tra 3 e 17 anni, residenti nel Comune di Gallipoli, in situazione di fragilità socioeconomica, per il parziale rimborso della spesa sostenuta per la frequenza dei servizi socio educativi tra il 13 giugno al 10 settembre 2022.

Infatti, il Comune di Gallipoli intende promuovere sul territorio servizi socio-educativi e centri con funzione educativa, ricreativa e sportiva rivolti a minori di età compresa tra i 3 e i 17 anni residenti nel territorio comunale e, allo stesso tempo, sostenere nuclei familiari in condizione di fragilità socio-economica.

Potranno presentare l’istanza per la richiesta del contributo economico i nuclei familiari con minori residenti nel Comune di Gallipoli con età compresa tra 3 e 17 anni che abbiano frequentato centri estivi nel periodo compreso tra il 13 giugno al 10 settembre 2022. Prerogativa di accesso al bando l’ISEE del nucleo familiare in corso di validità non superiore a 7.500 euro da indicare nel modulo di domanda disponibile sul sito internet del Comune di Gallipoli.

Le famiglie interessate possono presentare domanda, entro il 30/09/2022 alle ore 12,00, mediante la compilazione e sottoscrizione del modulo di domanda, allegando la copia del documento di identità in corso di validità, l’ISEE in corso di validità e l’attestazione di pagamento per la frequenza dei centri estivi convenzionati con invio all’indirizzo: servizisociali.comunegallipoli@pec.rupar.puglia.it, indicando nell’oggetto “Rimborso Centri Estivi 2022”.

“Il Comune di Gallipoli ha stanziato oltre 20 mila euro a favore delle famiglie: le domande saranno però ammesse con valutazione a sportello, tenendo conto dell’ordine cronologico della data di arrivo. Il Comune di Gallipoli, dopo aver verificato l’ammissibilità della domanda di rimborso provvederà al rimborso massimo di 200 euro per minore fino ad esaurimento dei fondi – commenta l’assessore al Welfare Angelo Mita – Un piccolo aiuto che può fare la differenza e far tirare un respiro di sollievo alle famiglie del territorio.”.

Tutte le informazioni sul sito www.comune.gallipoli.le.it

Articolo precedentePORTO CESAREO FILM FESTIVAL: ECCO I TRE VOLTI DELLA CALL FOR ARTISTS. AL VIA LE ISCRIZIONI PER IL CORSO DI FOTOGRAFIA SUBACQUEA
Articolo successivoSOGGIORNO CLIMATICO PER ANZIANI A BAGNO DI TIVOLI : 50 I POSTI DISPONIBILI