Home Cronaca SANT’ISIDORO, RIMOSSA LA SABBIA DAL FONDO STRADALE E RIPOSIZIONATA SULLA SPIAGGIA

SANT’ISIDORO, RIMOSSA LA SABBIA DAL FONDO STRADALE E RIPOSIZIONATA SULLA SPIAGGIA

inglese
ramundo
ARTE ORAFA
ramundo 2
materassi
toma casa
andreina
new pergola_pergola
banner fiorentino
inglese
neretum

Importante intervento effettuato questa mattina a Sant’Isidoro, dove operatori di Bianco Igiene Ambientale hanno provveduto alla rimozione della sabbia presente sul fondo stradale del lungomare e al successivo riposizionamento sulla spiaggia. Un’operazione preceduta dall’attività di caratterizzazione della sabbia stessa, utile a scongiurare fenomeni di inquinamento e quindi a garantirne un posizionamento sicuro sull’arenile. L’intervento serve soprattutto a limitare gli effetti dell’erosione e del depauperamento del patrimonio sabbioso della costa, ma anche a garantire la sicurezza stradale del tratto di lungomare in corrispondenza della spiaggia. 

Si tratta di un fenomeno ricorrente che l’amministrazione comunale è impegnata a fronteggiare. Negli anni scorsi, anche grazie al lavoro degli uffici comunali, è stata posizionata una palizzata che ha vistosamente limitato la dispersione della sabbia sulla strada. Con il progetto di riqualificazione, già finanziato con i fondi del Pnrr, ci saranno ulteriori presidi finalizzati a mitigare il fenomeno.

“Abbiamo provveduto alla rimozione della sabbia e al riposizionamento sulla spiaggia – dice il consigliere delegato ai Servizi ecologici Pierpaolo Giuri – un’azione utile al decoro, alla tutela dell’ambiente e alla sicurezza stradale. Il fenomeno è stato già ampiamente limitato grazie alla palizzata e grazie al progetto del Waterfront ci saranno ulteriori azioni volte a mitigare ulteriormente il fenomeno”.

Articolo precedenteIL CHIOSTRO DEI CARMELITANI DI NARDÒ PRENDE VITA IN UNA SERATA DA TRASCORRERE TRA ARTE E MUSICA
Articolo successivoOLTRE 5 MILA VISITATORI PER LA MOSTRA DI VENTURELLI