COVID19 – PER NATALE ARRIVANO NUOVI SOSTEGNI ALLE FAMIGLIE

 COVID19 – PER NATALE ARRIVANO NUOVI SOSTEGNI ALLE FAMIGLIE

Arrivano nuove misure di solidarietà alimentare e di sostegno in favore delle famiglie in stato di bisogno. L’avviso pubblico, con tutte le informazioni utili, è disponibile da oggi sull’Albo Pretorio del Comune al link https://bit.ly/3wYBzrN.

A partire da lunedì 22 novembre, dunque, i nuclei familiari possono fare richiesta collegandosi al link https://nardo.cartaspesa.it/modulo-richiesta-sostegni-bis/. Per accedere al beneficio è necessario avere la residenza nel comune di Nardò e presentare una attestazione Isee non superiore a 10 mila euro (in deroga alla soglia di 5 mila euro prevista dal regolamento sui contributi), oltre ad altra documentazione.

In cosa consistono i contributi? Ci sono tre tipologie di erogazione delle misure (cumulabili sino a due): un buono spesa alimentare di 60 euro per ogni componente del nucleo familiare, sino ad un massimo di 360 euro per nucleo; un contributo per bollette per utenze di acqua, luce e gas dell’anno 2021, anche già pagate, sino ad un massimo di 300 euro; un contributo per canone di locazione sino ad un massimo di 400 euro.

“Si tratta di aiuti indispensabili per numerose famiglie che rientrano in una bassa fascia di reddito – dice il sindaco Pippi Mellonesostegni concreti in un momento storico particolarissimo, segnato dalla pandemia e dai relativi scombussolamenti sociali ed economici. Rispetto ad altre misure, stavolta i contributi economici riguardano anche le bollette e gli affitti. Alla vigilia del Natale è una buona notizia per tanti”.

“Buoni alimentari, ma anche risorse per pagare le bollette e gli affitti – aggiunge la vicesindaca e assessora ai Servizi Sociali Maria Grazia Soderouna novità che ritengo importantissima perché amplia il ventaglio delle risposte ai bisogni di tante famiglie. Gli strascichi della pandemia sono e saranno lunghi, per questo sostegni come questi sono di straordinaria utilità”.


Le domande saranno a sportello e verranno soddisfatte sino a esaurimento dei fondi stanziati tenendo conto dell’ordine di presentazione sul portale. Si tratta di risorse elargite a imprese, lavoratori, giovani e servizi dal Decreto Sostegni bis n. 73/2021, convertito nella legge n. 106/2021, e connesse all’emergenza Covid19.

Informazioni e chiarimenti possono essere richiesti all’ufficio Servizi Sociali ai numeri di telefono 0833 838434/422/436/417/429.