INAUGURATA LA NUOVA PIAZZA UMBERTO I, NUOVA VITA PER “LA CENTRALE” DI GALATONE

 INAUGURATA LA NUOVA PIAZZA UMBERTO I, NUOVA VITA PER “LA CENTRALE” DI GALATONE

È stata inaugurata questa mattina la nuova Piazza Umberto I di Galatone, una delle piazze più importanti e da sempre comunque chiamata la centrale. Il varo della nuova vita di questo spazio pubblico (in allegato alcune immagini della nuova piazza e dell’inaugurazione) è avvenuto senza sfarzi e senza passerelle, insieme alla comunità, al culmine della Camminata Rosa organizzata insieme alla LILT e alla Commissione cittadina Pari opportunità per sensibilizzare sull’importanza della prevenzione del tumore al seno.

Ecco gli interventi realizzati: nuova illuminazione pubblica e nuovi arredi urbani, rimozione dei cordoli, nuovi marciapiedi, abbattimento della barriere architettoniche, rifacimento dell’asfalto, passaggi pedonali e implementazione del verde. Al centro della nuova agorà risalterà un’immagine d’epoca – realizzata e donata alla comunità dall’artista Valentina De Mitri – che ritrae il vecchio traliccio dell’energia elettrica che era presente storicamente nella piazza.

Grande soddisfazione da parte dell’assessore ai lavori pubblici, Biagio Gatto: “Si concretizza – afferma – un progetto importante, fortemente voluto dall’Amministrazione Filoni, che cambia il volto ad una delle nostre piazze più importanti, ovvero l’ingresso del paese per chi giunge da Galatina. La nuova Piazza Umberto, che non era mai stata interessata da un intervento di tale portata, conferirà decoro e bellezza ad uno dei biglietti da visita della città. È una giornata importante per la nostra comunità perché finalmente questa piazza diventa luogo aperto e accessibile a tutti, a misura di cittadini, pedoni, commercianti e persone diversamente abili. E poi il nuovo che abbraccia il passato con la foto storica che nel cuore dello spazio urbano riqualificato ricorderà la piazza Centrale come era una volta. Oltre alla nuova Illuminazione moderna ed efficace, è stato rimodulato lo spazio per i parcheggi – aggiunge l’assessore Gatto – e soprattutto la nuova piazza accoglie ora il verde con la messa a dimora degli alberelli. È una visione moderna di intendere lo spazio pubblico che consentirà alla piazza di diventare anche luogo di ritrovo e aggregazione come non lo è mai stato”.

La Centrale è la prima piazza di Galatone a rifarsi il look: a stretto giro si concretizzeranno due altri progetti all’interno di una stagione di riqualificazione urbana senza precedenti. A breve sarà, infatti, ultimato il restyling di piazza San Sebastiano e poi l’emblema della città, ovvero piazza Santissimo Crocifisso che sarà completamente rifatta con il basolato.

“È l’inizio di una nuova vita – dichiara il sindaco Flavio Filoni – per il nostro centro storico, per il tessuto urbano, per le nostre identità, i nostri luoghi della socialità. La Piazza Centrale è della nostra comunità. Un grazie a quanti in questi mesi hanno svolto il loro lavoro per donare alla nostra città un nuovo punto di incontro ed un nuovo biglietto. Grazie ai progettisti, all’ufficio tecnico, alla ditta esecutrice e, soprattutto, all’assessore Biagio Gatto per aver immaginato, programmato e coordinato la rigenerazione di questo spazio di Galatone. La nostra città cambia con i fatti e con le opere camminando verso un orizzonte nuovo”.