CANONE PER L’ILLUMINAZIONE VOTIVA, LA SCADENZA È IL 31 DICEMBRE

 CANONE PER L’ILLUMINAZIONE VOTIVA, LA SCADENZA È IL 31 DICEMBRE

Si paga con POS, contanti e bonifico. L’ammontare è 13 euro

Il pagamento del canone per l’illuminazione votiva (annualità compresa tra 31 ottobre 2021 e 31 ottobre 2022) dovrà essere effettuato entro il prossimo 31 dicembre.

Presso l’ufficio Servizi Cimiteriali (sede di via Falcone, piano terra) è possibile accedere nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9 alle 12 e il giovedì anche dalle 15 alle 17. Il pagamento può essere effettuato nei seguenti modi: tramite POS con bancomat, carta di Credito o BancoPosta (esclusa Carta Libretto) presso l’ufficio; in contanti nella mattina del mercoledì presso lo sportello Tesoreria Comunale dell’Unicredit oppure tutti i giorni nelle ricevitorie abilitate al servizio (la copia della ricevuta va consegnata all’ufficio o inviata tramite mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected]). Per chi non risiede in città c’è la possibilità di pagare il canone tramite bonifico bancario, indicando come beneficiario il “Comune di Nardò” e scrivendo l’IBAN IT 12 B 02008 79822 000010398683 (dall’estero occorre aggiungere BIC UNCRITM1L49). Nella causale serve indicare il nome del defunto, la data del decesso e confraternita o lotto. Anche in questo caso è necessario inviare la copia del bonifico all’indirizzo di posta elettronica [email protected]).

Il canone per l’illuminazione votiva ammonta sempre a 13 euro.

Per maggiori informazioni basta contattare l’ufficio al numero di telefono 0833 838278 (Fabio Longo).