CHIUSO NUOVAMENTE IL BAR MANHATTAN PER INOSSERVANZA DELLE NORME ANTICOVID

 CHIUSO NUOVAMENTE IL BAR MANHATTAN PER INOSSERVANZA DELLE NORME ANTICOVID

Nella mattinata odierna gli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Attività di controllo della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Lecce hanno notificato ed eseguito l’ordinanza prefettizia con la quale il Prefetto di Lecce ha disposto la sospensione dell’attività del “Bar Manhattan”, sito in questo centro cittadino alla via Salandra n. 2, per trenta giorni.

L’esercizio pubblico in questione era stato, infatti, oggetto di numerosi controlli di polizia amministrativa, per segnalazioni giunte in Questura di assembramento, nel corso dei quali sono state effettivamente accertate violazioni alle norme anti covid, ed in particolare, nel mese di dicembre 2020, era stata verificata la violazione del divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze dell’esercizio dopo le ore 18.00, imposto con il D.P.C.M. del 03.11.2020. Per questa violazione il Prefetto aveva applicato, con ordinanza del 16.03.2021, oltre alla sanzione amministrativa di euro 800,00, la sanzione accessoria della sospensione dell’attività per venti giorni. In quel periodo, infatti, l’esercizio rimaneva chiuso alla clientela per giorni venti.

In data 06.02.2021, nel corso di un nuovo controllo, al titolare veniva contestata la violazione delle norme di cui al D.P.C.M. del 14.01.2021, in quanto effettuava servizi di asporto dopo le ore 18.00. A seguito della contestazione di tale violazione veniva emanata l’ordinanza notificata in data odierna, con la quale, in considerazione della reiterazione delle condotte illecite, è stato disposto, oltre al pagamento della sanzione di euro 900,00, anche la sospensione dell’attività per un periodo di trenta giorni.

Nella stessa mattinata di oggi gli agenti operanti hanno notificato all’esercente anche un altro verbale, con il quale è stata comminata la sanzione amministrativa di euro 800,00, in quanto, personale della Sezione Volanti della Questura, nel corso di un controllo effettuato nei giorni scorsi, aveva accertato all’interno dell’esercizio la presenza di avventori non muniti di green pass, seduti al tavolo intenti a consumare.

I controlli amministrativi sono stati effettuati nell’ambito di servizi ad ampio raggio disposti dal Questore di Lecce, mirati alla verifica del rispetto, da parte degli esercenti delle attività di ristorazione cittadine, della normativa vigente in materia di prevenzione della pandemia da SARS – COVID 19.

Correlati