PAROLE D’AUTORE AL POLO 3 DI NARDÒ

 PAROLE D’AUTORE AL POLO 3 DI NARDÒ
Digiqole ad

La Scuola Secondaria di Primo Grado dell’Istituto Comprensivo Polo 3 di Nardò, diretta dal Dirigente Scolastico Dott.ssa Eleonora Longo, continua la tradizione volta a fare della lettura un’esperienza unica e a coltivare e incrementare la cultura del libro, al fine di formare un lettore curioso, consapevole, critico, capace di esplorare nuovi mondi e di arricchire la propria mente.

 Nell’ambito del Progetto Lettura “Il libro: un amico che ti rende libero”, coordinato dalle referenti Prof.sse Alessandra Lubello, Serena Marzano, Paola Perrone e Maria Novella Spenga, gli alunni delle classi seconde e terze hanno incontrato durante il corso dell’anno, in modalità online, Annalisa Strada, Tommaso Percivale e Andrea Franzoso, personalità di spicco della narrativa per ragazzi, che, con il loro carisma, hanno emozionato i giovani studenti, stimolandoli a riflessioni profonde di natura filosofica, etica e sociale.

I testi letti “L’isola dei libri perduti”, “Ribelli in fuga” e “Viva la Costituzione” hanno avuto come filo conduttore quello di promuovere valori fondamentali quali la libertà, l’onestà, il coraggio, la responsabilità e il senso civico.

Gli scrittori incontrati sono rimasti colpiti dalla partecipazione, dall’interesse, dall’entusiasmo con cui gli alunni hanno interagito e, attraverso uno scambio empatico di domande e di risposte, si è creata una tavola rotonda stimolante e piena di fermento creativo, scandita da intermezzi musicali e da esibizioni live dei giovani musicisti della scuola.

A conclusione degli appuntamenti letterari programmati in collaborazione con la Libreria Mondadori Point di Nardò, gli autori hanno esternato il piacere di tornare presto a interfacciarsi con la scuola del Polo 3, definendola un laboratorio in cui le idee prendono forma e colore grazie ai suoi allievi, attori consapevoli del proprio futuro e cittadini del domani in un mondo in continuo divenire. 

Giovanni Cioni

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X