PICCHIA IL FRATELLO IN PRESENZA DEI GENITORI. ARRESTATO UN NERETINO

 PICCHIA IL FRATELLO IN PRESENZA DEI GENITORI. ARRESTATO UN NERETINO
Digiqole ad

E’ accusato di lesioni ed estorsione per aver preteso denaro dal fratello maggiore, picchiato davanti agli anziani genitori.

Tutto si è verificato ieri intorno alle 13 in via Generale Romano. L’uomo ha dato in escandescenze dopo aver richiesto, con la violenza denaro ai familiari. Poi ha affrontato il fratello maggiore sotto casa, mentre quest’ultimo era in compagnia degli anziani genitori.
L’ha picchiato fino a farlo finire in ospedale con il volto tumefatto e insanguinato. Guarirà in dieci giorni.
Immediatamente raggiunto dai militari della locale stazione è stato trasferito a Lecce, in carcere, su diposizione dell’autorità giudiziaria.
R.R., classe 1981, si è reso protagonista in passato di altri episodi come una rapina all’Eurospin e furti di computer in alcune scuole.
Il suo legale è l’avvocato Adele Cavallo. Domani è attesa l’udienza por la convalida dell’arresto.

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X