DOMENICA DELLE PALME: IL MESSAGGIO DI SILVIA TARANTINO, SINDACO PORTO CESAREO

 DOMENICA DELLE PALME: IL MESSAGGIO DI SILVIA TARANTINO, SINDACO PORTO CESAREO
Digiqole ad

È la seconda domenica delle Palme in pandemia.

Ogni pronostico è stato sfalsato, molti desideri disattesi, la chiamata collettiva al senso di responsabilità di ognuno fa sentire il suo peso.

Mi piacerebbe darvi certezze, date, traguardi. Da cittadina potrei azzardare, da sindaca no.

Dato certo è che i numeri dei contagi siano ancora in salita, a Porto Cesareo come in tutta la regione. Dovremmo essere sulla soglia dei 50 casi o giù di lì, ma non è ufficiale.

Gli uffici preposti di ASL sono investiti da una pioggia di numeri e di incombenze che è difficile se non impossibile smaltire nell’arco delle 24 ore. Per questo ogni dato dagli stessi forniti è da ritenersi sì attendibile ma sempre retrodatato rispetto al momento in cui viene ufficializzato.

Invito ad evitare forme di terrorismo, disinformazione e cattiva informazione, che creano ulteriore nocumento ad ognuno di noi.

Comprendo che tenere i nervi saldi dopo un anno in queste condizioni sia difficile, ma non abbiamo scelta.

Prima di puntare il dito contro chiunque, cominciamo da noi stessi. Lo sforzo è elevato, complesso ma necessario.

Le forze dell’ordine e le istituzioni tutte sono al lavoro per la sicurezza collettiva, ma resta sempre necessario e basilare l’impegno di ognuno.

Ora più che mai c’è bisogno di serietà.

Pertanto, se siete a conoscenza di casi di positività non denunciati o violazioni in tal senso, potrete rivolgervi alle forze dell’ordine. Le uniche demandate ad intervenire in tal senso.

Per il resto ricordiamo tutti:

– è vietata ogni forma di assembramento di persone;

– utilizzare la mascherina in tutti i contatti sociali, anche all’aperto;

– mantenere, nei contatti sociali, una distanza interpersonale di almeno un metro;

– evitare abbracci e strette di mano.

Buona domenica delle Palme a tutti.

Silvia Tarantino
Comune di Porto Cesareo

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X