COVID-19: A PRANZO DUE METRI DI DISTANZA E QUARANTENA ANCHE PER CHI È VACCINATO

 COVID-19: A PRANZO DUE METRI DI DISTANZA E QUARANTENA ANCHE PER CHI È VACCINATO

Arrivano le nuove indicazioni contenute nel documento “Indicazioni ad interim sulle misure di prevenzione e controllo delle infezioni da SARS-CoV-2 in tema di varianti e vaccinazione”.

Il documento prevede che il distanziamento minimo da rispettare resti di un metro, ma nel rapporto si legge che sarebbe opportuno aumentare la distanza fino a due metri a seguito della comparsa delle nuove varianti virali; tuttavia, si ritiene che un metro rimanga la distanza minima da adottare e che sarebbe opportuno aumentare il distanziamento fisico fino a due metri, laddove possibile e specialmente in tutte le situazioni nelle quali venga rimossa la protezione respiratoria (come, ad esempio, in occasione del consumo di bevande e cibo).

Inoltre anche chi è vaccinato, in caso di contatto con un caso Covid, deve rispettare il periodo di quarantena e chi ha avuto il Covid deve comunque essere immunizzato, tra i 3 e i 6 mesi successivi all’infezione, anche perché la durata mediana dell’effetto protettivo legato all’aver contratto il virus è di circa 5 mesi.

Slider

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X