IL NARDÒ INARRESTABILE: ARRIVA LA QUARTA VITTORIA CONSECUTIVA E IL PRIMO POSTO IN CLASSIFICA

 IL NARDÒ INARRESTABILE: ARRIVA LA QUARTA VITTORIA CONSECUTIVA E IL PRIMO POSTO IN CLASSIFICA

Termina con un secco 4-0 per il Nardò il derby casalingo con il Brindisi.

Il Nardò colleziona la quarta vittoria consecutiva e si porta al primo posto della classifica, approfittando del mezzo passo falso del Casarano in quel di Fasano.

Un primo tempo giocato alla pari, ma nel secondo i granata dilagano e mettono ko la compagine brindisina.

Primo tempo

Primi minuti di studio tra le due squadre. Al quarto d’ora sono, però, gli ospiti a tentare la via del gol.

L’ex Calemme servito da Buglia, da buona posizione, cerca di sorprendere Milli, ma l’estremo difensore del Nardò neutralizza con sicurezza.  

Dopo tre giri di lancette, sull’altro fronte, è l’attaccante svedese Tornros ad impegnare il portiere biancoceleste Lacirignola. 

Al 38’ Suhs atterra in area di rigore il granata Rimoli, ma il signor Papale della federazione arbitrale di Torino, non rileva alcun fallo.

Nei minuti finali è il Nardò che cerca di portarsi in vantaggio, ma la difesa adriatica non si fa sorprendere.

Il primo tempo, dopo due minuti di recupero, si chiude a reti inviolate.

Secondo tempo

La seconda frazione di gioco vede in campo un Nardò ben organizzato che sin da subito mette pressione ai biancocelesti. Al 54’ i padroni di casa vanno vicini al gol con Potenza che si libera di due avversari e tira in porta, ma Sicignano salva di tacco.

Il Toro aumenta il ritmo di gioco, il Brindisi appare in grosse difficoltà e non riesce a contenere gli assalti della squadra di casa.

Al 64’ si sblocca il risultato. Potenza dopo una lunga galoppata sulla destra serve Rimoli che, con una gran botta, trafigge Lacirignola: 1 a 0 per i granata.

Il Nardò è irresistibile, la difesa biancoceleste imbambolata. 

Dopo due minuti, infatti, è ancora il Toro a colpire. Tornros servito dal capitano De Giorgi entra in area di rigore, ma viene messo a terra da Lacirignola. Calcio di rigore e cartellino giallo per il portiere. Dal dischetto tira Caputo che spiazza l’estremo difensore brindisino: 2 a 0 per il Nardò.

Ma non finisce qui. Al 68’ Potenza si impossessa del pallone e dopo una lunga galoppata trafigge il portiere brindisino: terzo gol nel giro di quattro minuti.

La partita non ha più storia. Il Brindisi cerca di reagire, ma sono ancora i ragazzi di Danucci ad andare in gol con il nuovo entrato Gallo che su una corta respinta di Sicignano, di sinistro, batte ancora Lacirignola. 

La partita termina 4 a 0 per il Nardò: successo importante che vale la vetta della classifica sia pure con due gare in più rispetto all’inseguitrice Casarano. Domenica prossima i granata saranno impegnati sul campo della Puteolana, mentre il Brindisi, sul terreno amico, con il lanciatissimo Fasano.

M. Z.

Le formazioni

NARDO’: Milli; Trinchera (11’ st Lezzi), De Giorgi, Romeo, Nicolao; Valzano, Cancelli (42’ st Politi), Rimoli (30’ st Gallo); Caputo (26’ st Granado), Tornros, Potenza (38’ st Massari). A disp.: Centonze, Palazzo, Leuzzi, Lamacchia. All.: Danucci

BRINDISI: Lacirignola; Panebianco, Sicignano, Suhs; Nives (38’ st Merito), Bottari, Iaia (38’ st Rotulo), Palumbo; Calemme (31’ st Faccini), Buglia (25’ st Vaughn), Forbes (25’ st Padin). A disp.: Pizzolato, Monteleone, Pizzolla, Vita. All.: De Luca.

ARBITRO: Papale di Torino

Guardalinee: Raccanello e Serra.

MARCATORI: 21’ st Rimoli, 23’ st Caputo su rigore, 25’ st Potenza, 37’ st Gallo

AMMONITI: De Giorgi, Rimoli, Iaia, Calemme.

Slider

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X