PENSIONI, IL RITIRO PER MARZO E APRILE

 PENSIONI, IL RITIRO PER MARZO E APRILE

Anche per i mesi di marzo e aprile Poste Italiane ha adottato misure di programmazione dell’accesso agli sportelli dei soggetti titolari del diritto alla riscossione dei trattamenti pensionistici, nel rispetto delle disposizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid19. L’erogazione avverrà da oggi, 23 febbraio, al 1° marzo e dal 26 marzo al 1° aprile.

Per il ritiro della pensione presso gli uffici di corso Garibaldi e via Celso, il calendario è il seguente (tenendo conto della prima lettera del cognome):

dalla A alla B martedì 23 febbraio

dalla C alla D mercoledì 24 febbraio

dalla E alla K giovedì 25 febbraio

dalla L alla O venerdì 26 febbraio

dalla P alla R sabato mattina 27 febbraio

dalla S alla Z lunedì 1° marzo

dalla A alla B venerdì 26 marzo

dalla C alla D sabato mattina 27 marzo

dalla E alla K lunedì 29 marzo

dalla L alla O martedì 30 marzo

dalla P alla R mercoledì 31 marzo

dalla S alla Z giovedì 1° aprile

Per il ritiro della pensione presso l’ufficio di via Mazzini (Santa Maria al Bagno), il calendario è il seguente:

dalla A alla K mercoledì 24 febbraio

dalla L alla Z venerdì 26 febbraio

dalla A alla D sabato 27 marzo

dalla E alla O martedì 30 marzo

dalla P alla Z giovedì 1° aprile

L’ufficio di corso Garibaldi è aperto dalle ore 8.20 alle 19.05 e il sabato dalle 8.20 alle 12.35. Gli uffici di via Celso e via Mazzini (Santa Maria al Bagno) sono aperti dalle ore 8.20 alle 13.45 e il sabato (solo via Celso) dalle 8.20 alle 12.35.

È sempre valida, inoltre, la convenzione tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri, in base alla quale i pensionati di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli uffici postali e che riscuotono normalmente la pensione in contanti, potranno richiedere, delegando al ritiro i Carabinieri, la consegna della stessa pensione a domicilio, evitando così di doversi recare negli uffici postali.

Slider
Slider

Correlati