UNA LETTERA AL PRIMO CITTADINO E ALLE AUTORITÀ PER FERMARE IL TAGLIO DEI PIOPPI DI VIA BELLINI

 UNA LETTERA AL PRIMO CITTADINO E ALLE AUTORITÀ PER FERMARE IL TAGLIO DEI PIOPPI DI VIA BELLINI
Digiqole ad

Un gruppo di cittadini scrive al primo cittadino e alle autorità per cercare di fermare il taglio dei due alberi centenari di via Bellini. Una lettera-diffida per salvare il salvabile. Un pioppo è stato già abbattuto (martedì 5 gennaio), ne rimangono due. La circonferenza dei tronchi, oltre 4 metri, li classifica come alberi monumentali.

Ambientalisti e residenti del quartiere vicino alla scuola di via Bellini provano a fermare i lavori di abbattimento con una lettera indirizzata al sindaco Pippi Mellone, ai carabinieri e alla polizia locale di Nardò. Nel documento, inviato a mezzo PEC, i cittadini “diffidano l’Amministrazione dal proseguire nelle operazioni atteso che il pregiudizio arrecato agli esemplari sarebbe grave ed irreparabile”.

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X