ADDIO PIOPPI CENTENARI DI VIA BELLINI *FOTO*

 ADDIO PIOPPI CENTENARI DI VIA BELLINI *FOTO*
Digiqole ad

Tagliati di netto due pioppi centenari nel giardino della scuola di via Bellini. Domani i lavori sono fermi ma giovedì gli operai incaricati potrebbero continuare ed eliminare gli esemplari rimanenti. Continua così la tormentata storia tra l’Amministrazione comunale guidata da Pippi Mellone e gli alberi presenti sul territorio comunale. Se da una parte si annunciano nuovi parchi, dall’altra non vengono risparmiati alberi esistenti da prima della sua elezione a sindaco. Forse è questa la loro colpa?

I cittadini non sono rimasti a guardare. Sul posto sono intervenute Stefania Ronzino e Marina Greco di Nardò Bene Comune e Angela Martina del WWF. Tante telefonate ma nessuno ha saputo fornire delle spiegazioni. Nemmeno l’assessore Mino Natalizio che proprio ieri aveva celebrato il suo ambientalismo e il suo rinnovato sostegno al sindaco Pippi Mellone.

Sui social è intervenuto Massimo Vaglio, bandiera del vero ambientalismo militante: “Pippi Mellone, il sindaco più biofobo del Salento, oggi ha decretato la morte degli imponenti, ottuagenari pioppi neri che si trovavano alle spalle della scuola materna di via V. Bellini, ex Istituto Marcelline, ennesimo, esecrabile, insopportabile atto antiecologico di questo sindaco in un territorio già gravemente compromesso e a rischio desertificazione! Invito tutti coloro che hanno una sensibilità ambientare a boicottare la sua rielezione a sindaco di questa già martoriata città”. Il suo post è stato poi condiviso da decine di neritini.

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X