VIOLENZA SULLE DONNE AZIONI E STRATEGIE DELL’AMBITO SOCIALE N. 3

 VIOLENZA SULLE DONNE AZIONI E STRATEGIE DELL’AMBITO SOCIALE N. 3

Il 25 novembre, come ogni anno, viene “celebrata” la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza istituita dall’Onu nel 1999 per sensibilizzare l’opinione pubblica sul fenomeno e per rinnovare l’impegno su questo fronte di governi, organizzazioni internazionali, soggetti pubblici e privati a ogni livello.

La necessità di guardare al fenomeno della violenza contro le donne in tutte le sue articolazioni e di trovare strategie di intervento efficaci è la linea d’azione che la Rete Antiviolenza SanFra, in sinergia con l’Ambito Sociale 3 Nardò (di cui fanno parte Nardò, Copertino, Galatone, Leverano, Porto Cesareo e Seclì), ha intrapreso attraverso la convenzione con il Centro Antiviolenza “Il Melograno”. Da gennaio 2014 a oggi, infatti, il Centro ha accolto 120 donne e ha intrapreso percorsi individualizzati di fuoriuscita dalla violenza con 95 di loro, presso le sedi di Nardò, Copertino, Leverano, Porto Cesareo e Galatone. La condivisione di prassi e linguaggi comuni e il costante lavoro di rete tra Centro Antiviolenza, forze dell’ordine e Ambito n. 3 hanno permesso di fornire risposte concrete alle richieste di aiuto delle donne del territorio, attraverso un sistema integrato di interventi individualizzati.

Frutto di questa costante sinergia e condivisione d’intenti è stata la registrazione, solo nell’ultimo periodo, cioè da settembre a oggi, di sette interventi di messa in sicurezza in emergenza. Nello specifico, sei donne hanno denunciato e avviato un percorso di sostegno psicologico; di queste, cinque hanno ottenuto, in 15 giorni, misure cautelari di divieto di allontanamento o di allontanamento dalla casa familiare nei confronti del maltrattante. Vista la presenza di minori, inoltre, due donne sono state supportate e accompagnate nel percorso di fuoriuscita dalla situazione di violenza, dal Servizio Sociale.

Il Centro Antiviolenza “il Melograno” è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, al numero 328 8212906, fornito anche di servizio di messaggistica istantanea WhatsApp, grazie al quale un’equipe specializzata è pronta a fornire informazione sui servizi e accogliere le richieste di aiuto. All’interno dei Centri e degli Sportelli Antiviolenza SanFra, nel completo rispetto dell’anonimato e in questo periodo dei protocolli anti-covid19 vigenti, le donne trovano ascolto e accoglienza diretta e/o telefonica, sostegno psicologico ed elaborazione del vissuto di violenza, consulenza legale, servizio di pronto intervento h 24, percorsi di accompagnamento presso i vari servizi della rete antiviolenza, percorsi di coabitazione sociale e di inserimento socio-lavorativo e accompagnamento nella ricerca di una soluzione abitativa.

Slider

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X