LA MESSA PER I DEFUNTI SARÀ CELEBRATA NELLE PARROCCHIE

 LA MESSA PER I DEFUNTI SARÀ CELEBRATA NELLE PARROCCHIE

Dopo lunghe riflessioni, condivise coi rappresentanti della Curia Vescovile e della Società Operaia, abbiamo assunto la dolorosa decisione di non celebrare la messa del 2 novembre nel cimitero.

L’evento liturgico, che a Nardò conta ogni anno circa duemila presenze, in questa fase così delicata rischiava di diventare un pericolo per i nostri concittadini, specie i più anziani e maggiormente esposti al rischio del contagio Covid.

Le messe a suffragio dei cari defunti saranno comunque garantite da ciascuna parrocchia, nel pieno rispetto delle norme vigenti.

Vi prego con tutto il cuore di indossare sempre la mascherina nel camposanto, a tutela anche degli operatori che lì ci lavorano, specialmente durante queste solennità in cui le presenze sono al massimo.

Consentitemi di dirvi che è davvero difficile assumere e comunicare scelte come questa ma il momento ci impone estrema prudenza. Torneremo ancora a vivere le tradizioni e i riti che ci sono tanto cari, e soprattutto le vivremo pienamente, senza preoccupazione o sospetto.

 

Gianluca Fedele

Consigliere comunale

Delegato ai Servizi Cimiteriali

Slider
Slider

Correlati

error: Il contenuto è protetto.