VIA MARZANO: IL SEGRETARIO DEL PD CONTROREPLICA AL VICESINDACO

 VIA MARZANO: IL SEGRETARIO DEL PD CONTROREPLICA AL VICESINDACO

Scuola di via Marzano, il segretario del Pd Salvatore Falconieri controreplica: «Il vicesindaco non spiega perché l’acqua viene riversata nella condotta. La mia domanda è ancora senza risposte»

Ringrazio il vicesindaco Capoti per la rapidità con cui ha replicato al mio intervento. Rilevo tuttavia che il vicesindaco mi attribuisce termini che non ho mai utilizzato come “errori” o “misteri”. Interessanti anche gli insulti al sottoscritto da parte di Capoti, il quale da un lato mi rimprovera per il mio umorismo e dall’altro passa ad attaccarmi con espressioni come “uscita ridicola del segretario del Pd”, “figuraccia”, “illazioni stupide”. In poche righe, una coerenza degna della sua maggioranza.

Veniamo ora al cantiere della nuova scuola, che è l’aspetto che più sta a cuore a me e credo anche ai cittadini. Il vicesindaco afferma che “quando per qualche motivo il livello della falda si innalza, alcune pompe prelevano l’acqua e la riversano nella condotta dell’acqua piovana (aggottamento), rendendola visibile nelle caditoie stradali”. Bene: potrebbe spiegarci il vicesindaco nonché assessore ai Lavori Pubblici, anche per bocca dei tecnici comunali, qual è in questo caso il motivo per cui la falda si è innalzata e l’acqua riversata nella condotta? Mi scuserà Capoti ma non è sufficiente dire “a volte, per qualche motivo, succede”. Ribadisco: attendo di conoscere nel caso in oggetto questo “famoso” motivo. È quello che ho chiesto senza ancora ricevere risposte nonostante l’intervento del vicesindaco, evidentemente agitato e innervosito da una semplice domanda.

Salvatore Falconieri
Segretario Cittadino Partito Democratico – Nardò    

Slider
Slider

Correlati

error: Il contenuto è protetto.