L’assessore all’Istruzione Bernaddetta Marini rende noto che da qualche giorno (e sino alle ore 14 del 20 luglio) è possibile presentare per via telematica l’istanza per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo e dei sussidi didattici per le scuole secondarie di primo e secondo grado nell’anno scolastico 2020/2021.

La Regione Puglia, infatti, ha emanato l’avviso per il beneficio riservato agli studenti residenti nei comuni pugliesi, con un Isee non superiore a 10632,94 euro (il sistema informatico di presentazione delle istanze acquisirà i dati sull’Isee direttamente dalla banca dati dell’Inps, per cui al momento della presentazione è necessario che per il nucleo familiare sia già disponibile nel sistema Inps una attestazione Isee valida).
Le domande dovranno essere inoltrate alla Regione attraverso il portale www.studioinpuglia.regione.puglia.it alla sezione “libri di testo a.s. 2020/2021”. Al fine della compilazione della domanda sarà possibile ricevere assistenza dall’Help Desk, al numero di telefono 080 8807404 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 18), scrivendo all’indirizzo di posta elettronica assistenza@studioinpuglia.regione.puglia.it o tramite chat online. Ogni altra informazione utile è disponibile sullo stesso portale www.studioinpuglia.regione.puglia.it.
Il Comune erogherà il beneficio con le modalità previste (comodato d’uso, buoni libro o rimborso) sulla base delle risorse assegnate.