CORONAVIRUS: IL RISVEGLIO NELLA CITTÀ DESERTA

 CORONAVIRUS: IL RISVEGLIO NELLA CITTÀ DESERTA
Digiqole ad

Dopo le misure restrittive adottate dal governo, che prevedono lo stop a tutte le attività non essenziali, le città italiane si sono svuotate. Lo scopo è uno solo: limitare i contagi e sconfiggere il coronavirus.

Le ore in cui il traffico riempie le strade dei mezzi di chi va al lavoro o al mare sono vuote, pochissimi passanti in giro e a passo frettoloso. Qualcuno intanto prova ad allenarsi, rigorosamente in solitudine. Qualcun altro porta a spasso il cane. Saltato del tutto l’appuntamento del caffè e della brioche al bar.

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X