Home / Politica / AMICI DI TUTTI E TUTTI AMICI

AMICI DI TUTTI E TUTTI AMICI

Domani si terranno le elezioni per il consiglio provinciale e del Presidente della Provincia. I pretendenti allo scranno più alto di Palazzo dei Celestini Gianni Marra per il CentroDestra e Stefano Minerva per il CentroSinistra. Pippi Mellone, sindaco di Nardò, dopo essersi autocandidato per il CentroDestra ed essere stato “trombato” sembrerebbe schierato (circola una foto sul web esplicativa a tal proposito e non smentita) con il candidato del CentroSinistra Minerva. All’insegna del più sfrenato trasformismo.

La popolocrazia di Emiliano, che vede in Mellone e Minerva i suoi pupilli, trova terreno fertile nella nostra città e nella gelatinosa confusione della maggioranza di Mellone fatta di poca cultura e di molta voglia di arrampicarsi. I tempi di elezione sono sempre effervescenti. Questi ci sembrano nauseanti pantomime delle peggiori stagioni della repubblica di Andreotti e Craxi. Abbiano la dignità i Consiglieri Comunali di Nardò tutti di dichiarare pubblicamente il loro voto.

I neretini hanno il diritto di sapere, soprattutto i Consiglieri Comunali di opposizione escano dall’ambiguità che sta contraddistinguendo la loro azione politica e abbiano il coraggio di prendere le distanze da trasformismi e trasformisti, abbiano il coraggio di non votare con chi è amico dei fascisti di CasaPound. Restituiscano dignità alla politica. E non si lagnino i dirigenti del PD e LEU se continueranno a perdere…

Centro Studi “Salento Nuovo”
(Lucio Tarricone)

About Redazione

Leggi anche

MEGA IMPIANTO FOTOVOLTAICO, IL “NO” DEL COMUNE DI NARDÒ

L’amministrazione comunale esprimerà nero su bianco la propria, decisa, contrarietà all’impianto di produzione di energia …

SCARICA LA NOSTRA APP!