Oggi la storia di Renata Fonte entra nelle case degli italiani, con la nuova narrazione proposta dalla fiction “Una donna contro tutti” del ciclo Liberi pensatori, in onda in prima serata su Canale 5.

Oggi la storia di Renata Fonte entra nelle case degli italiani, con la nuova narrazione proposta dalla fiction “Una donna contro tutti” del ciclo Liberi pensatori, in onda in prima serata su Canale 5.

L’intervento di Marcello Risi

121655173 0558c268 44b2 4647 9827 7fc18da3316f“La ferita per noi concittadini di Renata Fonte non si è mai rimarginata. La soddisfazione è tanta, per il fatto che la storia di Renata venga raccontata, ancora una volta, alimentando il ricordo della sua figura. Rivivremo una storia che ha segnato profondamente quella della nostra città. Sarà un’occasione per ricordare che la politica, quella vera e appassionata, è fatta di schiena dritta e ideali superiori, che vanno ben oltre gli interessi privati, il clientelismo, la superficialità con cui si accettano compromessi che vanno a scapito del territorio in favore pochi. L’auspicio è che la politica di oggi si muova nel solco di quel sacrificio, e che il ricordo della tragica vicenda di Renata – unica amministratrice donna italiana che ha pagato con la vita il suo impegno politico in difesa del territorio, a favore della cultura e dell’ambiente – non si limiti a un mero esercizio di demagogia”.