“In un sistema – spiega Giancarlo Erroi, coordinatore di Andare Oltre per la provincia di Lecce  – che vede  protagonisti i soliti notabili e i tanti paracadutati , il nostro Movimento ha proposto una interpretazione dell’attuale legge elettorale in grado di assicurare una maggiore rappresentanza per il territorio.

“In un sistema – spiega Giancarlo Erroi, coordinatore di Andare Oltre per la provincia di Lecce  – che vede  protagonisti i soliti notabili e i tanti paracadutati , il nostro Movimento ha proposto una interpretazione dell’attuale legge elettorale in grado di assicurare una maggiore rappresentanza per il territorio.

In questo contesto si era giunti ad un accordo con i referenti della Lega in Provincia di Lecce.
Nelle ultime ore, anche in funzione di una identità troppo forte del nostro movimento, sono cambiate le condizioni politiche.
Inoltre è stata paventata una modifica rispetto alla concordata collocazione nel listino, ritenuta utile ad assicurare una elezione dell’esponente di Andare Oltre. 
Ritenendo irricevibile ogni cambiamento rispetto alla necessità di rappresentare il movimento ed il territorio e considerando incoerente ogni cambiamento rispetto agli accordi presi, Andare Oltre ha deciso di ritirare la candidatura di Maria Grazia Sodero, donna splendida e di valore che ringraziamo per la disponibilità”. 

La comunicazione è stata inviata sia ai referenti locali sia alla sede centrale della Lega sia alla Corte d’Appello di Bari nelle prime ore del mattino.

Segreteria Provinciale Andare Oltre