Tutto è iniziato intorno alle ore 10, quando una pattuglia con i colori d’istituto dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Gallipoli, durante l’ordinario servizio di prevenzione, ha tentato di fermare per un normalissimo controllo alla circolazione stradale un’autovettura Dacia Duster. Questa, tuttavia, ignorando la paletta alzata dei militari, ha tirato dritto.

I Carabinieri si sono immediatamente messi all’inseguimento del fuggiasco, il quale, dopo una manciata di minuti di follia, mettendo a serio rischio la propria  incolumità e quella dei passanti, ha deciso di arrendersi e sottoporsi al controllo.

Identificato in PRETE Cosimo Damiano cl.’85, veniva quindi sottoposto a perquisizione personale e veicolare ad opera dei militari operanti che, oltre ad accertare la mancanza di patente, rinvenivano, abilmente occultato all’interno dei pantaloni, un pacchetto in cellophane contenente ben 32 grammi di cocaina purissima.

L’uomo è stato quindi arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e tradotto presso la Casa Circondariale di Lecce, a disposizione del Sostituto Procuratore di turno, Dott. Massimiliano Carducci.