Domani, con Salento Ville e Giardini e la 14^ edizione del Festival Déco, appuntamento in località Cenate a Nardò, per un nuovo e suggestivo percorso di visita alle ville eclettiche.

Fiore all’occhiello del vasto e ricco territorio neritino, località Cenate, per l’amenità del luogo è meta di villeggiatura fin dal ‘700 e concentra oltre 30 dimore edificate fino ai primi anni del  ‘900. La presenza di tante dimore in pochi chilometri, spesso molto vicine tra loro, offre l’opportunità di effettuare piacevoli passeggiate e di apprezzare, nascoste nel verde di lussureggianti giardini all’italiana e parchi mediterranei, splendidi e sofisticati esempi di architettura rurale.

Sospinti da una leggera brezza che solitamente caratterizza questi luoghi, si potranno visitare Villa Saetta, oggi De Michele che spicca per un neogotico torrino belvedere, intonaci sgargianti e forme sinuose frutto dell’ingegno dell’Architetto Carlo Luigi Arditi che nello stesso periodo realizzo anche alcune ville a Leuca. Trionfanti decori in pietra e richiami moreschi, caratterizzano Villa Cristina, una delle dimore appartenute alla nobile famiglia Personè, insieme con le Ville Venturi – Personè, con la maestosa e scenografica scalinata e Francesca Personè, lontana da sguardi indiscreti.

Di tappa in tappa, non di rado anche per voce degli stessi proprietari, si scoprono storie inedite e aneddoti di illustri committenze, e quell’”arte del costruire”, data dall’abilità di maestri scalpellini e muratori neritini, artefici di un patrimonio unico e irripetibile. Chiude il tour, una selezione di vini delle Cantine Schola Sarmenti, per assaporare il nettare profumato e inteso che queste terre ancora oggi producono. 

Ritrovo h 18, presso la Chiesa B. V. Addolorata, strada S. Caterina – Nardò. Informazioni e prenotazioni: 0833572657 – 3804739285