Walking tour, laboratori, visite guidate, visite agli spazi museali. Anche Santa Maria al Bagno “anima” l’estate 2017 con una serie di appuntamenti tra storia, cultura e natura. La felice posizione, incastonata in una dolce insenatura sullo Jonio, e l’atmosfera rilassante e vacanziera, fanno della marina neretina una meta di grande fascino per i salentini e per i turisti, che possono scegliere tra vari percorsi di svago e relax o di approfondimento storico e culturale, inseriti nel cartellone di Nardò Incanta, la rassegna degli eventi, degli spettacoli e degli appuntamenti dell’estate 2017.

A partire da domani, giovedì 13 luglio (e fino a settembre), Santa Maria svela le sue bellezze, le sue origini e la sua storia inedita attraverso percorsi che toccano il borgo e le ville eclettiche, la Grotta del Fico e le tombe messapiche, il Museo della Memoria e dell’Accoglienza e l’Acquario del Salento. I walking tour sono in programma appunto il 13 e il 27 luglio e il 9 e 21 agosto con gustoso aperitivo finale sul mare (il ritrovo è alle ore 18 all’Oasi Quattro colonne, informazioni e prenotazioni presso Fluxus al numero di telefono 380 4739285). A partire da sabato 15 luglio con l’iniziativa Una notte al Museo, laboratori per bambini e famiglie, aperitivi sul mare e aperture fino alle ore 24, animeranno l’Acquario del Salento e il Museo della Memoria. Un punto di vista differente che spazia tra preistoria, ambiente e natura, offrono le visite guidate in programma il 25 Luglio, il 29 agosto e il 26 settembre, presso il canalone carsico, la Grotta del Fico, la necropoli messapica e l’Acquario del Salento (informazioni e prenotazioni presso Avanguardie al numero di telefono 349 3788738).

Acquario del Salento e Museo della Memoria e dell’Accoglienza, due siti unici sul mare, sono aperti tutto l’anno e visitabili ogni giorno fino a settembre in orari determinati. L’Acquario del Salento dalle 17 alle 21 e venerdì e sabato anche di mattina dalle 10 alle 12. Il Museo della Memoria ogni pomeriggio dalle 18 alle 20:30 e tutte le mattine dal martedì al sabato dalle 10 alle 12. Inoltre, per i bambini in età scolare, ogni mercoledì pomeriggio l’Acquario propone il laboratorio Trova le differenze, biologia e disegno per conoscere e riconoscere i piccoli ospiti delle vasche, mentre ogni venerdì pomeriggio al Museo della Memoria e dell’Accoglienza Quante storie nella Storia, racconti e giochi di gruppo in italiano e inglese all’insegna della multiculturalità (informazioni al numero di telefono 380 4739285).