Lite tra clienti all’Eurospin in zona 167. La cassiera accusa un malore perché tra le mani di un uomo sarebbe pure comparso un coltello.

Il fatto si è verificato poco prima dell’orario di chiusura, intorno alle 20. Due le coppie protagoniste, una composta da due coniugi di mezza età e l’altra di marito e moglie, più giovani.

Per vecchie ruggini si è innescata una discussione che è ben presto degenerata in vera e propria lite con urla e minacce. Uno dei protagonisti dell’episodio è un uomo paraplegico, che circola in sedia a rotelle. Ad un certo punto nelle mani di uno dei due uomini è comparso un coltello accompagnato dalla frase “questo te lo spingo fino alla fine”. Un gesto che ha allarmato i presenti con una conseguenza: una commessa del supermercato ha accusato un malore alla vista dell’arma. Immediata la chiamata alle forze dell’ordine con la volante della polizia che ha impiegato pochi minuti per sfrecciare in centro ed arrivare sul posto per sentire i testimoni e rintracciare alcuni dei protagonisti della lite che, nel frattempo, si sono velocemente allontanati dalla zona. Si tratterebbe di persone residenti proprio nel quartiere della 167.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here