Dopo aver sfiorato l’impresa a San Severo, la Frata Nardò ospita Corato tra le mura amiche del Pala Andrea Pasca in un turno infrasettimanale senza esclusione di colpi. Il finale, fissato sul 78-80, sorride ai neroverdi che bissano la vittoria contro Fabriano di domenica scorsa. 

Un avvio in sordina per entrambe le compagini: gli ottimi spunti di Ingrosso e Visentinda una parte ed Antrops dall’altra portano al 18-20 di fine primo quarto. Il Toro reagisce a passa sopra all’intervallo lungo, 41-38 con un Provenzano in spolvero e Drigo che sorride dalla linea dei 6,75m.

Al rientro l’ex Stella & compagni rosicchiano un punto sul totale con un Marini in giornata di grazia (27 punti a referto) ed una serie di pick and roll ben sfruttati da Cicivè; nel Nardò da segnalare i 19′ con i primi 4 punti a referto per la new entry Zampolli. Bonfiglio è un vero Toro e si carica la squadra sulle spalle, al resto ci pensano Ingrosso, Provenzano, Drigo e  Visentin per una Frata Nardò che sfiora anche il +10. Corato, cinica ed in vena realizzativa, si prodiga in una insperata rimonta e nel finale evidenzia maggiore concentrazione dei granata, che gettano alle ortiche la possibile azione d’attacco della vittoria.

Imperativo rialzarsi e ripartitre per la Frata Nardò già nella gara esterna di domenica prossima alle ore 18.00 in quel di Giulianova. Classifica e morale, ora, hanno davvero bisogno del bottino pieno.

Intanto, Lamezia, che ieri non si è presentata a Pescara, “ha ufficialmente comunicato alla Federazione Italiana Pallacanestro la rinuncia a proseguire il campionato di Serie B 2018/2019”. Alla base della decisione “una situazione ormai di evidente ostracismo delle istituzioni comunali – fa sapere il club – che ci ha messo nelle condizioni di non avere neanche un campo per poterci allenare”. Il torneo perde dunque una squadra in corsa: molto probabile, a questo punto, che la Federazione annulli i risultati fin qui conseguiti dalle compagini che hanno già incrociato i calabresi. Cambia, di conseguenza, il programma di novembre del Toro: dopo la trasferta di Giulianova di domenica, per i granata due gare interne consecutive (contro Fabriano l’1 novembre e contro Chieti il 4), poi una lunga sosta sino al 25 novembre, quando gli uomini di coach Quarta renderanno visita al Catanzaro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here