Controlli a tappeto a Gallipoli e Nardò da parte dei carabinieri. Nel corso delle verifiche sono stati denunciati per detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un 53enne di Galatone e un 41enne di Galatone.

Ventidue persone sono state segnalate alla prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti. Sequestrati circa 47 grammi di marijuana, 1,5 grammi di cocaina, 14 grammi di hashish.

Un 28 di Racale è stato deferito in stato di libertà per falsità materiale commessa dal privato e uso di atto falso per aver esibito una patente di guida falsa.

Un 31enne di Galatone è stato denunciato per evasione, poiché sottoposto ai domiciliari ma non rintracciato in un controllo nella sua abitazione.

Un 59enne di Nardò è stato denunciato per furto di energia elettrica, perché aveva provveduto a realizzare un allaccio abusivo usufruendo energia elettrica del contatore di proprietà condominiale per la propria attività commerciale.

A Gallipoli, i carabinieri hanno deferito un 49enne di Nardò per furto aggravato, in quanto, durante il proprio turno di lavoro all’interno di una struttura turistica, asportava dalle cucine generi alimentari per un valore di 100 euro circa: la merce è stata restituita ai proprietari della struttura.

Ad Alezio, denunciato un 25enne di Noto per tentata truffa: alla guida della propria autovettura, un’Alfa Romeo 147, avrebbe tentato di raggirare un’anziana con il metodo ormai noto della truffa “dello specchietto”.