“Qualche ora fa, il Consigliere comunale Alessandro Presta, referente in Consiglio dell’ex Fittiano di ferro, recentemente approdato in Fratelli d’Italia, Mino Frasca, ha comunicato, attraverso una nota stampa, la sua ufficiale adesione alla maggioranza del Sindaco pro tempore Mellone.

Entra, dunque, a pieno titolo, a far parte di questa nefasta compagine di governo cittadino, dopo l’ex Sindaco Antonio Vaglio, gli ex sostenitori di Risi, Dell’Angelo e Maccagnano, anche l’acerrimo rivale di Mellone, Frasca. Quello stesso Frasca che Mellone accusava di inciucio con Risi nelle comunali di Giugno 2016.

Non c’è da meravigliarsi, tuttavia. Questa Amministrazione e questo Sindaco, in soli venti mesi, sono stati capaci di collezionare il maggior numero di voltagabbana nella storia repubblicana di questa Città. Gruppi consiliari nati e morti nell’arco di un mese, Assessori e Presidenti di commissione sostituiti ogni piè sospinto, ricollocazioni politiche a seconda della convenienza settimanale, da Emiliano alla Lega di Bossi e Salvini passando per Casapound. Se non fosse che questi “signori” sono chiamati a governare una Città, potrebbero essere degli straordinari attori di una tragicomica commedia.

Non ci spaventa questa perversa logica basata su spartizioni di potere e poltrone sulla testa dei neretini, ma ci sprona a continuare a lavorare per costruire un’alternativa credibile, seria e coerente per restituire a questa Città un governo che si occupi della sua cura e della sua crescita con scrupolo e rigore.”

I CONSIGLIERI COMUNALI DI OPPOSIZIONE

Lorenzo Siciliano
Daniele Piccione
Roberto My
Giancarlo Marinaci
Carlo Falangone