Home / Cronaca / IAT E SISTEMA DI INFORMAZIONE E ACCOGLIENZA, ECCO ALTRE RISORSE PREZIOSE

IAT E SISTEMA DI INFORMAZIONE E ACCOGLIENZA, ECCO ALTRE RISORSE PREZIOSE

C’è anche Nardò tra i 43 Comuni pugliesi che sono stati finanziati nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia per interventi a sostegno della qualificazione e del potenziamento dei servizi degli info-point turistici.

Lo Iat e tutto il sistema di informazione e accoglienza, dunque, si rafforzano e migliorano ulteriormente la propria offerta grazie a risorse che ammontano complessivamente a 11 mila euro (10 mila dalla Regione e mille di cofinanziamento comunale).
Su quali fronti potranno essere utilizzate queste risorse? Innanzitutto in un sostegno concreto (nella direzione della destagionalizzazione) all’operatività dell’ufficio di informazione e accoglienza (ospitato nel sedile di piazza Salandra e gestito da Turismo d’Autore) che potrà essere aperto al pubblico in segmenti orari più lunghi anche in periodi di bassa e media stagione. Poi soprattutto in una serie di attività di animazione on-site entro la stagione invernale, che sono ispirate alla sostenibilità e che hanno l’obiettivo di arricchire la proposta dei servizi per turisti e visitatori, creare delle connessioni tra i gestori dell’info-point e altri operatori presenti sul territorio (gestori dei musei, gestori di spazi culturali, La Vetrina del Gusto, ecc.), infine valorizzare e promuovere gli investimenti sui mezzi di mobilità sostenibile effettuati dal Comune negli ultimi anni. In particolare, lo Iat potrà mettere a punto e offrire attività di trekking con visita allo straordinario sito archeologico della Grotta del Cavallo nel parco di Portoselvaggio, tour panoramici a bordo del minibus elettrico nel centro storico e nelle marine (con l’ausilio di audioguide in italiano e inglese), tour guidati su e-bike (bici elettriche a pedalata assistita), alla scoperta anche in questo caso del centro storico, delle marine e del parco di Portoselvaggio, infine visite guidate gratuite nei musei. In weekend particolari, inoltre, sarà operativo un altro minibus elettrico che effettuerà un percorso dedicato nel centro storico con fermate e visite gratuite presso i musei (Museo della preistoria, Museo della città e del territorio, Museo della civiltà contadina, Museo Diocesano), La Vetrina del Gusto e il castello. Altre visite guidate nei musei saranno organizzate a beneficio dei portatori di interesse locali (gestori di strutture ricettive, docenti, ecc.).
“Consideriamo strategico – dice l’assessore al Turismo Giulia Puglia – il sostegno allo Iat e a tutto il sistema dell’informazione e dell’accoglienza turistica. Le nostre parole chiave sono sempre le stesse – programmazione, destagionalizzazione, internazionalizzazione – e, a braccetto con i privati, ci permettono di offrire ai turisti la migliore delle esperienze possibili. Peraltro, il pacchetto di mobilità sostenibile con minibus elettrici e e-bike, già ampiamente sperimentato in estate, è una delle cose che i turisti apprezzano di più. C’è poi la possibilità di creare connessioni molto proficue tra lo Iat e i musei e i contenitori culturali della città”.

About Redazione

Leggi anche

DA FANTASY PARTY IL NATALE ARRIVA PRIMA

SCARICA LA NOSTRA APP!