Avrebbe molestato l’ex marito e i familiari dell’uomo. Con il reato di stalking è stato notificato a una 49enne di Nardò il divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalle persone offese e di astenersi da qualsiasi comunicazione telefonica.

I fatti, iniziati nel 2018, sono andati avanti fino alle scorse settimane. La donna avrebbe ripetutamente minacciato e molestato i familiari dell’ex inviando messaggi offensivi e minatori a qualsiasi ora del giorno.

Nella giornata odierna la donna, assistita dall’avvocato Ezio Maria Tarantino, è comparsa davanti al gip Giovanni Gallo per l’interrogatorio.

L’indagine sono state condotte dai carabinieri di Nardò, al comando del luogotenente Vito De Giorgi.