Home / Cronaca / SCUOLA, PRIMA CAMPANELLA: SI LAVORA SU VERDE E MANUTENZIONE

SCUOLA, PRIMA CAMPANELLA: SI LAVORA SU VERDE E MANUTENZIONE

Mancano ormai pochi giorni alla riapertura delle scuole e l’amministrazione comunale è impegnata in una capillare attività di manutenzione e pulizia, utile al decoro degli immobili scolastici e quindi a garantire il miglior comfort possibile per studenti, docenti e operatori. Un lavoro iniziato subito dopo Ferragosto e che proseguirà sino alla prima campanella, prevista mercoledì 11 settembre per scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Gli interventi riguardano la cura e la manutenzione del verde, ad opera della società cooperativa agricola Agriservice Salentina, e una serie di altre necessità, come il ripristino delle murature danneggiate, il ripristino degli impianti e dei sanitari, l’ispezione dei solai, la pulizia delle aree solari e la gestione degli arredi scolastici, ad opera della società Sfl.

Nel corso di questa stagione estiva, inoltre, è stato realizzato un bagno destinato ai diversamente abili al primo piano dell’istituto di piazza Umberto I, che ne era sprovvisto.

In questi giorni si sta provvedendo poi al rifacimento delle strisce pedonali (ad opera della società Tre Esse) in prossimità di tutti i plessi, utili a garantire sicurezza a coloro che entrano ed escono dagli istituti di ogni ordine e grado.

Va ricordato infine che sono in corso i lavori di riqualificazione e di messa in sicurezza di tutte le componenti strutturali e impiantistiche dell’immobile di via Bellini (“Aristide Gabelli”, istituto comprensivo n. 2) ad opera della ditta Conte Valter di Copertino, nell’ambito dei quali si è provveduto alla demolizione della vecchia e pericolante palestra. Tre classi di questo istituto troveranno posto temporaneamente nei plessi di via Crispi (sezione dell’infanzia) e via Pilanuova (prima e quinta classe di primaria).

A completare il quadro degli interventi, la consueta attività di derattizzazione che avrà inizio nella giornata di domani (a cura della società Sanikil).

“Grazie al lavoro svolto nelle precedenti stagioni estive e all’attenzione costante durante tutto l’anno – evidenza il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Oronzo Capotinon abbiamo dovuto fare i conti con situazioni particolarmente critiche, anche se, com’è noto, abbiamo un patrimonio immobiliare scolastico senza dubbio vecchio. Sono questi giorni di grande lavoro, che servirà a restituire ai nostri figli, ma anche a docenti e a tutti coloro che operano nelle scuole, ambienti adeguati e confortevoli”.

“L’obiettivo – aggiunge l’assessore all’Istruzione Bernaddetta Marini – è quello di far stare bene gli studenti, accoglierli senza criticità alcuna e incoraggiarli dunque a un nuovo e proficuo anno scolastico. L’amministrazione comunale, sotto questo aspetto, sta facendo tanto. Auguro a tutti gli operatori del mondo della scuola di poter studiare e lavorare nelle migliori condizioni possibili”.

About Redazione

Leggi anche

NO ALLA SOSTENIBILITÀ E ALLE BICICLETTE, MA SÌ A CHE COSA?

Lucidi e “sul pezzo” come sempre, i consiglieri di opposizione organizzano una manifestazione contro le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCARICA LA NOSTRA APP!