Home / Cronaca / PARTE OGGI IL NUOVO SERVIZIO DI VIGILANZA ZOOFILA AMBIENTALE SULLE MARINE NARDO’

PARTE OGGI IL NUOVO SERVIZIO DI VIGILANZA ZOOFILA AMBIENTALE SULLE MARINE NARDO’

NARDO’- Grazie ad un accordo con tra Agriambiente e Unieuro le Guardie zoofile ora saranno dotate anche di due costosissime biciclette elettriche di ultima generazione già in uso da diverso tempo dalla Polizia di Stato nelle Grandi Città come Roma e Milano.
Grazie a questi due mezzi elettrici le guardie da oggi potranno operare in modo più efficace lungo tutta la costa Neretina compreso il Parco Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano.
La trazione assistita infatti, permette di poter percorrere diversi km con il minimo sforzo per un periodo di tempo più che sufficiente a garantire l’autonomia per tutta la durata del servizio.
Per tutta l’estate verranno utilizzate sulle marine di Nardò, il servizio poi, proseguirà nel centro storico di Nardò. In questo modo si potranno controllare in modo più agevole tutte le vie e viuzze del centro storico cercando di scovare i soliti sporcaccioni che non raccolgono da terra le deiezioni prodotte del proprio cane.

“Ringrazio Unieuro che ha permesso alle nostre Guardie di dotarsi di questi splenditi mezzi”, dice il Presidente e coordinatore del Nucleo Guardie Zoofile AGRIAMBIENTE-LECCE Antonio RUSSO,
“da quando ho iniziato il controllo con le guardie, circa dieci anni fà, abbiamo limitato moltissimo la presenza di deiezioni lasciate per strada, ma ancora c’è qualche furbetto che puntualmente si distingue dalla maggior parte delle persone che rispetta invece le regole. All’inizio nessuno utilizzava i sacchetti per raccogliere le deiezioni ma ora sono di uso comune ma vanno utilizzati!.. Il numero di sanzioni amministrative contestate a chi non rispetta le regole è ancora molto alto, nel 2019 infatti sono state elevate dalle guardie zoofile circa 60 sanzioni amministrative per un totale di 3000.00 Euro.

About Redazione

Leggi anche

NO ALLA SOSTENIBILITÀ E ALLE BICICLETTE, MA SÌ A CHE COSA?

Lucidi e “sul pezzo” come sempre, i consiglieri di opposizione organizzano una manifestazione contro le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCARICA LA NOSTRA APP!