Home / Cronaca / VIA DE GASPERI: ARRIVA L’ORDINANZA PER DISCIPLINARE IL TRAFFICO VEICOLARE

VIA DE GASPERI: ARRIVA L’ORDINANZA PER DISCIPLINARE IL TRAFFICO VEICOLARE

È stata pubblicata ieri, 07/agosto/2019, l’ordinanza n. 380 a firma del dirigente dott. Cosimo Tarantino che disciplina il traffico veicolare e la gestione sperimentale dei parcheggi per i prossimi 6 mesi, in via De Gasperi, lungo il tracciato interessato dalla pista ciclabile.

ECCO IL DOCUMENTO: ordinanza380

Si legge che a seguito del restringimento della carreggiata (la pista misura una larghezza di ben 3 metri) i parcheggi restanti saranno liberi nel tratto dall’Eurobet alla Stazione, mentre saranno a bordo ciclabile fino al semaforo di via XX Settembre e regolati con disco orario da 60 minuti.

Non è stata quindi recepita alcuna richiesta avanzata dai residenti e commercianti nei giorni scorsi, quando nel corso di una riunione gli assessori Capoti, Puglia e Marini (quest’ultima intervenuta alla fine), in presenza dello stesso Comandante Tarantino e dell Ing. Pellegrino, garantirono la presa in considerazioni di varie ipotesi, tra cui si favoleggiò di parcheggi a pagamento, di parcheggi a disco orario a 15 minuti, di apertura dei parcheggi delle scuole (liceo classico e scuola media).

Nulla di tutto questo è stato adottato. Resta il vecchio parcheggio a disco orario a 60 minuti, si perdono la metà dei vecchi stalli e nulla più. Ogni commento, a questo punto, sarebbe superfluo. Rispettiamo la decisione della parte politica, avallata in pieno dai tecnici degli Uffici che firmano le ordinanze. Ognuno si assumerà le proprie responsabilità, quelle politiche e quelle tecniche.

Ci dispiace per quei residenti e per quei clienti che ogni giorno stanno imprecando e bestemmiando, entrando nei nostri negozi con il sangue agli occhi e con quel senso di rassegnata impotenza che ormai regna sovrano a Nardò. Purtroppo, di questi signori e delle loro rassicuranti promesse non ci si può fidare. Non ci resta che augurare buone pedalate a tutti: “vi è piaciuta, d’altronde, la bicicletta…?”.

Giuseppe Spenga

About Redazione

Leggi anche

SULLA ROTTA DEL GUSTO PASSANDO PRIMA DALLA BOTTIGLIERIA A NARDÒ

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1
Scrivici, ti risponderemo il prima possibile!
Powered by
SCARICA LA NOSTRA APP!