Home / Territorio / CIAK SI GIRA, FRASSICA E BOCCI GIRANO A NARDÒ FRATELLI CAPUTO

CIAK SI GIRA, FRASSICA E BOCCI GIRANO A NARDÒ FRATELLI CAPUTO

Ciak, si gira. Iniziano lunedì a Nardò le riprese di Fratelli Caputo, la serie televisiva prodotta dalla società “Ciao Ragazzi” di Claudia Mori e che andrà in onda nella prossima stagione televisiva in prima serata su Canale 5. La città torna ad essere set esclusivo per una importante produzione cinematografica che ambienterà a Nardò e nelle sue marine il paese immaginario di Roccatella e la storia attesissima di due fratelli. La regia di questa commedia è di Alessio Inturri, mentre i due protagonisti sono Nino Frassica e Cesare Bocci (l’amatissimo Mimì Augello del celebre Montalbano). Le riprese sono in programma per tutto il mese di marzo e un secondo blocco tra luglio e agosto. Oltre a Nardò, location principale della serie, alcune scene saranno girate nei pressi di Ostuni, in località “Gorgognolo”.

Il Comune di Nardò ha patrocinato la realizzazione del film e fornirà supporto logistico e organizzativo. La storia dei fratelli Caputo si dipanerà nel centro storico e in particolare in piazza Salandra, in molti ambienti del castello Acquaviva D’Aragona, nelle marine di Santa Maria al Bagno, Santa Caterina e Sant’Isidoro. La produzione, nel corso di diversi sopralluoghi negli ultimi mesi, ha giudicato i luoghi molto belli e particolarmente aderenti all’intreccio e ha apprezzato la disponibilità delle istituzioni e della comunità neretina.

La società “Ciao Ragazzi” è molto conosciuta per aver già prodotto le fiction tv di successo Francesco e De Gasperi di Liliana Cavani e Rino Gaetano di Marco Turco.

 

 

 

 

 

 

 

 

“Possiamo dire senza alcun dubbio che Nardò – sottolinea con orgoglio il sindaco Pippi Melloneha ormai un’ottima reputazione come location ideale per molte produzioni cinematografiche. Come spesso accaduto nel recente passato, anche la storia dei fratelli Caputo si adatta perfettamente alla nostra città e al suo versatile territorio. Ci siamo messi subito a disposizione della produzione, perché siamo convinti sia un’altra occasione magnifica per la città. Un film quasi interamente girato a Nardò e in onda su Canale 5 è una vetrina fantastica e nello stesso tempo genera un indotto molto significativo”.

“Da mesi – fa sapere l’assessore al Turismo e allo Sviluppo Economico Giulia Puglia – siamo al lavoro per convincere la produzione a scegliere Nardò come location. In realtà, alcune location particolari hanno subito colpito i responsabili, così come la nostra disponibilità e il feeling che si è creato con i neretini, cioè chi ha un’attività o una struttura ricettiva ed è coinvolto nelle riprese, nell’accoglienza o in qualche tipo di supporto. Lo abbiamo detto in passato e lo ribadiamo anche oggi, per noi i rapporti dell’amministrazione comunale e della città tutta con l’industria cinematografica sono una formidabile leva di sviluppo”.

About Redazione

Leggi anche

ARE YOU READY? I “MEDINITA” LIVE A LA FABBRICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCARICA LA NOSTRA APP!