Home / Cronaca / M’ILLUMINO DI MENO 2019, LA RICHIESTA DEL WWF PER SPEGNERE LE LUCI DELLA FONTANA DI PIAZZA DIAZ

M’ILLUMINO DI MENO 2019, LA RICHIESTA DEL WWF PER SPEGNERE LE LUCI DELLA FONTANA DI PIAZZA DIAZ

Ritorna come ogni anno l’iniziativa ideata da Caterpillar e RadioRai 2. Il gruppo del WWF Salento – Nardò ha chiesto al sindaco Pippi Mellone di spegnere le luci della fontana di piazza Diaz. Riusciranno i nostri eroi (chiamiamo in causa anche l’assessore all’Ambiente Mino Natalizio) a partecipare all’iniziativa oltre alla redazione di un elegante comunicato stampa? Vedremo. Intanto ecco la nota del WWF.

“Una fontana senza luci per M’illumino di Meno. Un gesto simbolico e concreto per aderire alla giornata del risparmio energetico prevista per venerdì 1 marzo 2019. Il gruppo locale del WWF Salento ha chiesto al sindaco di Nardò di spegnere per una sera le luci della fontana di piazza Armando Diaz.
M’illumino di Meno, come è noto, è una iniziativa ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2 per chiedere ai propri ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili. Dall’inizio di M’illumino di Meno, in 15 anni, il mondo è cambiato. L’efficienza energetica è diventata un tema economico rilevante e le lampadine ad incandescenza che Caterpillar invitava a cambiare con quelle a risparmio energetico, adesso, semplicemente, non esistono più. Ma spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse al futuro dell’umanità resta un’iniziativa concreta, non solo simbolica, e molto partecipata.

Si spengono sempre le piazze italiane, i monumenti – la Torre di Pisa, il Colosseo, l’Arena di Verona -, i palazzi simbolo d’Italia – Quirinale, Senato e Camera – e tante case dei cittadini. Si sono spenti per M’illumino di Meno la Torre Eiffel, il Foreign Office e la Ruota del Prater di Vienna.
A tanti importanti monumenti speriamo possa aggiungersi anche la fontana di piazza Diaz”.

About Redazione

Leggi anche

ELEZIONI, PER LE PERSONE CON DISABILITÀ C’È IL SERVIZIO DI TRASPORTO AI SEGGI

In occasione delle consultazioni elettorali per il rinnovo dei membri del Parlamento europeo, in programma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *