MAXI RISSA IN PIAZZA CESARE BATTISTI

Maxi rissa in piazza Cesare Battisti. Le due fazioni si sono scontrate più volte nel corso della notte senza che nessuno intervenisse. E, circostanza che rende tutto più inquietante, i fatti si sono verificati proprio davanti alla scalinata del castello, sede del municipio, e sotto il colonnato che ospita una banca. Praticamente “in diretta” davanti a una schiera di videocamere di sorveglianza.

E’ successo l’altra notte all’ingresso di via Amendola, uno dei varchi per l’ingresso in Centro storico. Ma poi la rissa che ha coinvolto oltre venti persone è proseguita fino a piazza Diaz, nei pressi della fontana. I fatti si sono verificati dopo l’una e mezza e conclusi intorno alle due.

Basterà verificare da uno degli impianti dotati di videocamere di attività commerciali o uffici per stabilire l’orario esatto. I testimoni parlano di un primo lancio di una bottiglia da parte di un gruppo di giovani che si trovavano in via Amendola. La lite è incominciata così e poi è proseguita con pugni, calci e inseguimenti tra due gruppi distinti e rivali. Pare che una delle “fazioni” fosse composta da gente giunta da un paese vicino, forse Galatone.

Gli inseguimenti hanno interessato anche la zona di traffico ordinario intorno alla rotonda che raccorda via Volta, corso Galliano e via XXV aprile. Non è dato sapere quanti siano rimasti contusi anche se chi c’era parla di bottiglie di birra brandite dai contendenti. Da tempo c’è allarme tra i residenti per questo genere di episodi, soprattutto nel centro storico. Che ora sia accaduto praticamente sulla scalinata del Comune dovrebbe far riflettere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top