Home / Cronaca / VIA KENNEDY – “UNA VERGOGNA SENZA FINE”

VIA KENNEDY – “UNA VERGOGNA SENZA FINE”

“Sabato mattina ci saremo anche noi”. E i consigli al sindaco e alla responsabile della “MoMì”. 

E’ proprio vero, al peggio non vi è limite. L’Amministrazione Mellone ha dato ufficialmente lo sfratto alla Parrocchia “ S. Maria degli Angeli” dalla gestione dei “ campetti” di via Kennedy. Da sabato 16 febbraio i campetti saranno gestiti dall’associazione “In viaggio con Momì” che come è ormai risaputo ha presentato domanda solo venti giorni orsono e non si sa ancora quali titoli e meriti abbia. Una delle peggiori pagine della storia politica neretina, forse seconda solo all’ “affaire San Giorgio-Tributi Italia”.
Una vicenda che divide una Città e ammorba l’aria di Nardò con dubbi, pettegolezzi, veleni. Eppure non ci vorrebbe molto a svelenire il clima e ridare serenità a una comunità ferita e oltraggiata oltre ogni limite.

Due le possibili soluzioni.

La prima: il Sindaco revoca la delibera, proroga di sei mesi la gestione alla Parrocchia “Santa Maria degli Angeli” e indice un bando pubblico per la gestione dell’impianto sportivo.

La seconda: l’associazione “In viaggio con Momì” rinuncia alla gestione dell’impianto e chiede al Sindaco che venga bandita gara per la gerenza dello stesso. Ricordiamo che la legale rappresentante dell’associazione “In viaggio con Momì”, sig.ra Milena Mosella, ha dichiarato alla stampa che l’associazione che lei presiede “ è estranea a logiche politiche partitiche e spartitorie”. Rinunciando alla gestione e partecipando a un bando pubblico “In viaggio con Momì” dimostrerebbe di essere veramente estranea a “logiche spartitorie”, evidenzierebbe i propri titoli e meriti e fugherebbe dubbi e pettegolezzi. Oltre a dare una lezione di correttezza e civiltà. Anche se in ritardo.

Il Sindaco Mellone e la sua maggioranza renderanno conto della loro arroganza a noi neretini, al “popolo sovrano” che quotidianamente calpestano e offendono.

Sabato 16 febbraio alle ore 9 dovrebbe avvenire l’incontro tra un rappresentante del Comune e i rappresentanti della Parrocchia “Santa Maria degli Angeli” presso i “ campetti” di via Kennedy per il passaggio di gestione.

Noi ci saremo. Testimoni della boria di una Amministrazione che non persegue l’interesse pubblico, della protervia di una politica sempre più lontana dalla gente, della viltà del silenzio dei molti. Per non dimenticare.

Testimoni della solidarietà verso chi con onestà e correttezza dedica la propria esistenza al prossimo.

Lucio Tarricone
Centro Studi “Salento Nuovo”

About Redazione

Leggi anche

“L’OPERA SEME” – UN PROGETTO DI ECONOMIA SOCIALE E CULTURALE AL VIA NELLA NOSTRA DIOCESI

È partito ufficialmente il Progetto Opera Seme della Caritas della Diocesi di Nardó-Gallipoli basato sui …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCARICA LA NOSTRA APP!