Home / Cronaca / LA VITA REALE NON E’ ON LINE. TROPPO FACILE CHIUDERSI IN UNA STANZA E FARE “VIDEO”

LA VITA REALE NON E’ ON LINE. TROPPO FACILE CHIUDERSI IN UNA STANZA E FARE “VIDEO”

“Compiere delle scelte e dettare la linea politica è compito di chi governa e amministra”. Il commento politico arriva dopo un video, pubblicato solo su Facebook (non tutti sono iscritti, per cui chi lo vuole vedere se lo cerchi nel profilo di Pippi Mellone Sindaco), nel quale il sindaco Mellone giustifica il motivo dell’assegnazione dei “campetti” ad una associazione culturale. Si tratta di affermazioni senza possibilità di contraddittorio, nel senso che l’intervista si apre con una sola domanda posta probabilmente da un bambino (la voce sembra proprio quella di un ragazzino che legge qualcosa) alla quale il primo cittadino risponde come gli pare. Va ricordato che Mellone non ha partecipato all’incontro con i parrocchiani di santa Maria degli Angeli per una improvvisa indisposizione comunicata al vescovo Filograna. Tutto troppo comodo.

Intanto la consigliera comunale Paola Mita dice: “Compiere delle scelte e dettare la linea politica è compito di chi governa e amministra”. “Lo stesso compito, però, è quello di rispondere fisicamente alle istanze dei cittadini (in questo caso dei parrocchiani). Non si può pensare di continuare a rifuggire non rispondendo, non guardando negli occhi i propri elettori e i cittadini tutti e si aggira l’ostacolo rispondendo solo guardando dentro una telecamera con qualcuno che ci fa le domande più comode.
La vita reale non è online.

About Redazione

Leggi anche

ELEZIONI, PER LE PERSONE CON DISABILITÀ C’È IL SERVIZIO DI TRASPORTO AI SEGGI

In occasione delle consultazioni elettorali per il rinnovo dei membri del Parlamento europeo, in programma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *